Sant’Ambrogio

Se il 7 dicembre si è a Milano dove si può andare se non a Sant’Ambrogio?

Edificata dal vescovo Ambrogio fra il 379 e il 386 in una zona cimiteriale paleocristiana, la Basilica Martyrum rientrava in un progetto di definizione del nuovo volto cristiano di Milano. Dedicata a Sant’Ambrogio, difensore della fede cristiana dall’arianesimo, dopo che vi fu sepolto venne ampliata dai Benedettini a partire dall’VII secolo. Nel IX secolo l’arcivescovo Ansperto eresse l’atrio, poi rifatto nel XII, e nell’XI si cominciò la ricostruzione della chiesa. Nel 1196 il crollo della cupola impose il rifacimento delle volte e del pulpito. Nel 1492 Bramante fy incaricato dagli Sforza della ristrutturazione della canonica e del monastero benedettino. Scampata, per volere di Federico Borromeo, a un nuovo rifacimento nel XVII secolo, fu gravemente danneggiata dai bombardamenti del 1943. Il restauro del cammpanile ha portato alla luca una campana, risalente al 25 maggio 1582. Suona tutti i venerdì alle 15, in ricordo della Passione.

“Milano e laghi”, Le guide Mondadori.

Annunci

Ma non li dimostro

Oggi compio gli anni. Quanti?

Per saperlo bisogna svolgere una semplicissima equazione:

Numero anni = [(A-B)/C]+D-E-2

Posto che:

A = Anno in cui fu pubblicato (What’s the Story) Morning Glory? degli Oasis;

B = Anno in cui Vasilij Vasil’evič Kandinskij produce il suo primo acquerello astratto;

C = Numero di libri in cui Nathan Zuckerman, alter ego di Philip Roth, appare come narratore;

D = Numero di film di Woody Allen con Diane Keaton;

E = Oscar vinti da Akira Kurosawa.

P.s.: Ovviamente vedere in “about me” non vale!

Di diavoli tentatori che assumono le sembianze di torte

E per rimanere in tema “America”, a breve, la nostra eroina si cimenterà nella preparazione della famosissima Devil’s food cake. Un dolce schifosamente ipercalorico! 🙂

USA 2012

Oggi non posso non segnalare lo speciale de La Stampa per le presidenziali americane del 2012: il sito contiene aggiornamenti sulle primarie (da ultimo un articolo  sullo spot “reaganiano” con il quale Newt Gingrich ha iniziato la battaglia contro Mitt Rom­ney per le primarie in Iowa del 3 gennaio), una buona guida alle elezioni, il profilo dei candidati repubblicani e anche qualche informazione sui presidenti del passato, dal “padre della Patria”, George Washington, in poi.

Le domande giuste

Per trovare informazioni utili su internet bisogna saperle cercare.

Get more out of Google
Created by: HackCollege

Un week end da cinefili

In attesa della famosa “fiera degli Oh bej Oh bej” che apre i battenti domani, io e Anto questo week end abbiamo visto due bei film: “Intrigo internazionale” di Alfred Hitchcock e “L’uomo nell’ombra” di Roman Polanski. Entrambi si aggiundicano ben quattro stelle, sia da Morando Morandini che, più modestamente, da me.

Fiction di cui non avevamo bisogno

Sul Corriere, in home page, c’è la seguente notizia:

Vorrei dire a Roberto Faenza:

“E ti meravigli? Fosse dipeso da me non l’avresti proprio fatta quella fiction visto che il processo è ancora in corso. Quindi di cosa parlerai e da che visuale?”

Sì, non l’ho vista ancora (e non la vedrò), ma ho un po’ di pregiudizi in merito.